Cerca
Close this search box.

Valore Arianna LED

Al fine di mantenere sempre elevato lo standard di Qualità e per rispondere alla sempre maggior richiesta di soluzioni flessibili e personalizzate, disponiamo di un laboratorio interno dotato di tutta la strumentazione necessaria alle verifiche dei parametri normativi e costruttivi di prodotto. Tutti i prodotti Arianna sono testati per ottenere un alto Life-Time e per assicurare il mantenimento delle performance illuminotecniche così da garantire ai nostri partners una sostanziale riduzione di dei costi connessi a manutenzioni e sostituzioni.

Elevata qualità a prova di test

Nei laboratori Arianna è presente un macchinario per testare la resistenza meccanica dei nostri prodotti e verificare il grado IK di ognuno. Il tester di livello IK permette di accertare la robustezza del corpo illuminante rendendolo un prodotto affidabile e duraturo nel tempo.

Eseguiamo internamente il test della verifica del grado IP. Questo test serve a misurare l’impermeabilità del prodotto alle polveri ed ai liquidi, e si basa sul sistema di classificazione internazionale per l’efficacia della chiusura ermetica contro la penetrazione di corpi estranei nell’apparecchiatura.

Altri test all’attivo:
• resistenza meccanica
• prova di carico statico (vento) per attacchi e fissaggi
• test termici fino a 50ºC
• resistenza di isolamento
• rigidità dielettrica
• continuità di terra
• misure di potenza
• resistenza alla corrosione (nebbia salina)

Fotogoniometro

Il fotogoniometro, di cui si serve il nostro reparto R&D per tutte le rilevazioni necessarie, aiuta a misurare l'intensità e la distribuzione nello spazio dei fasci luminosi dei LED. Registra le curve fotometriche dei nostri apparecchi di illuminazione per permetterci di rispondere nel migliore dei modi ad ogni esigenza illuminotecnica del cliente.

Reparto qualità

Il reparto qualità di Arianna LED ha predisposto un piano di collaudo e test per assicurare un’elevata qualità di prodotto.  Arianna attesta la conformità dei sui prodotti alle normative internazionali in vigore avvalendosi anche di controlli periodici emessi da laboratori certificati esterni e riconosciuti da ACCREDIA. Arianna è in grado di fornire ai propri clienti tutti i report relativi alle caratteristiche fotometriche, colorimetriche ed elettriche di un corpo illuminanti e per il rilascio del marchio ENEC si avvale di un ente certificatore terzo (UL).

La riflessione totale

La Riflessione Totale si differenzia dalla riflessione semplice, usata nei comuni sistemi ottici a riflettori, poiché un apparecchio, per essere considerato “a riflessione totale”, deve avere lo spettro luminoso di almeno una delle sorgenti led totalmente riflesso da almeno una delle superfici riflettenti, e totalmente riflesso all’esterno. Affinché ciò avvenga, almeno uno dei led deve essere circondato da superfici riflettenti, per fare in modo che tutta la luce emessa venga riflessa.
I vantaggi della Riflessione Totale sono l’alto comfort visivo, la totale assenza di abbagliamento e l’alto risparmio energetico. Poiché le sorgenti luminose rimangono nascoste e l’occhio non è affaticato da fastidiosi fasci di luce, la vista beneficia di un ambiente illuminato senza disturbi.

Lo scopo di Arianna è sempre stato quello di trovare il punto di equilibrio tra la migliore illuminazione possibile ed il massimo risparmio energetico cercando di spostare sempre più in alto questo punto di equilibrio. È una tensione continua verso innovazione e miglioramento, sia dal punto di vista del processo che del risultato.

Reparto di ricerca e sviluppo

• IEC/EN 60598-1 Apparecchi da illuminazione
• IEC/EN 60598-2-3 Apparecchi da illuminazione stradale
• IEC/EN 60598-2-5 Proiettori
• IEC/EN 62031 Moduli LED

Progettazione meccanica

Il reparto R&D Arianna si avvale dei migliori software di progettazione. La modellazione solida CAD 3D è rafforzata alle simulazioni di durata del prodotto, di frequenze naturali e di trasferimento termico permettendo l’ottimizzazione del prodotto garantendo performance di alto livello.

Progettazione ottica

I riflettori, capaci di gestire le sorgenti LED sono progettati internamente. La continua collaborazione tra i reparti permette di individuare per ogni progetto la fotometria migliore, capace di contenere al massimo i consumi evitando gli sprechi tutelando l’ambiente. Illuminare solo dove serve, senza zone d’ombra.

Progettazione elettronica

Per garantire l’affidabilità dei componenti e massimizzare le prestazioni di prodotto è necessaria una scelta accurata. Sorgenti luminose, driver, alimentatori, dopo essere valutati dai nostri ingegneri vengono testati da enti esterni che ne confermano le performance.

Componenti efficaci

L’impiego di componenti rispondenti a specifiche caratteristiche meccaniche ed elettriche è la base per garantire risultati ottimali, nel rispetto delle procedure di test alle quali sono sottoposti gli apparecchi.

Un'identità condivisa tra innovazione e risparmio

In questi anni di attività Arianna LED si è strutturata in dipartimenti con figure chiave per ogni settore di intervento: dall’area tecnica a quella commerciale, dal marketing alla progettazione illuminotecnica. Il confronto e la formazione costante, unitamente a obiettivi e a valori comuni, sono la base per un lavoro di squadra in cui l’entusiasmo rappresenta il traino per il risultato finale.

3 brevetti internazionali

Adottare questo sistema di Gestione per l'Ambiente riconosciuto a livello internazionale significa gestire le proprie responsabilità ambientali in modo sistematico contribuendo alla sostenibilità.

ISO 9001

Adottare un sistema di Gestione per la Qualità riconosciuto a livello internazionale significa darsi delle regole per gestire nel modo più efficace risorse strutturali, umane ed economiche attraverso pianificazione e monitoraggio.

Il modello 231 è un codice di comportamento che le aziende sottoscrivono per trasparenza nei confronti dei clienti e per avere un'organizzazione interna chiara.

Deflective

Costituito da un riflettore che con un primo mezzo ottico raccoglie e miscela l’emissione luminosa e con un secondo la proietta uniformemente. Applicato nella forma base soprattutto per l’illuminazione stradale, garantisce un’illuminazione uniforme, priva di zone d’ombra, che non acceca e non abbaglia.

Backreflective

Il sistema, modulando il principio ottico dei telescopi SchmidtCassegrain, fa collimare i raggi di luce a proiezione lontana. Generando un flusso luminoso intenso, è applicato per illuminazione da torre faro.

Lensflective

Il sistema utilizza un gruppo ottico per raccogliere l’emissione del LED e un secondo gruppo ottico che agisce da lente di Fresnel, utilizzando la riflessione e non la rifrazione. Viene applicato nelle soluzioni che richiedono un’illuminazione a proiezione vicina.